urbanplanners.it

Strumenti per la pianificazione territoriale urbanistica ed ambientale
urbanplanners.it
up

facebook
twitter

urbanplanners.it

Strumenti per la pianificazione territoriale urbanistica ed ambientale

La sezione FORMAZIONE del sito contiene i principali eventi formativi per pianificatori territoriali e per coloro che si occupano di urbanistica, città, territorio e ambiente. In questa sezione verranno selezionati master di I e II livello, corsi di formazione e aggiornamento professionale, workshop e laboratori creativi, organizzati da Università, dagli Ordini professionali e dalle Associazioni. La formazione continua, oltre ad essere un momento di crescita personale e professionale, è un obbligo di legge per i professionisti che devono maturare crediti formativi.

Iscriviti alla newsletter
03/04/2017, 20:40

citt, cultura



Leggere-la-città-2017:-a-Pistoia-l’evento-dal-titolo-#cultura-è-comunità


 A Pistoia dal 3 al 6 aprile si svolgerà la quinta edizione di Leggera la città, iniziativa previste nell’ambito di Pistoia capitale italiana della cultura.



Leggere la città 2017 si svolgerà a Pistoia dal 3 al 6 aprile e il titolo della manifestazione di quest’anno sarà Cultura è comunità. La manifestazione Leggere la città si inserisce fra le iniziative previste nell’ambito di Pistoia capitale italiana della cultura. Leggere la città propone un’idea ampia di cultura, capace di caratterizzare contemporaneamente i luoghi della produzione e della trasmissione dei saperi e le capacità anche minime di elaborare saperi diffusi. In questo senso, la cultura è uno degli elementi che connota una comunità, la rende consapevole, interpreta i suoi bisogni, ne definisce le prospettive e le assicura la possibilità di produrre altra cultura. Inoltre è il terreno sul quale la comunità gioca le sue possibilità di essere aperta e accogliente e non viziata da identità chiuse ed esclusive. Non solo, la cultura è il primo strumento dell’emancipazione sociale e civile di ognuno.

La que­stio­ne di fon­do sul­la qua­le Leggere la città in­vi­ta a ri­flet­te­re è co­me la cul­tu­ra ge­ne­ri co­mu­ni­tà, pro­du­ca sen­so del­la col­let­ti­vi­tà e co­me, all’inverso, le co­mu­ni­tà sti­mo­li­no la cul­tu­ra. Una cit­tà, un ter­ri­to­rio so­no i luo­ghi pri­vi­le­gia­ti per mi­su­ra­re que­sta di­men­sio­ne con­nes­sa al­la crea­zio­ne di spa­zio pub­bli­co, al­la con­vi­ven­za, all’inclusione e al­la so­li­da­rie­tà.

Il programma prevede lezioni di numerosi ospiti, mostre, laboratori, tavole rotonde, proiezioni di film, concerti e spettacoli. In particolare i laboratori di Leggere la città saranno svolti in collaborazione con la scuola di Eddiburg. Si rin­no­va, dun­que, la col­la­bo­ra­zio­ne con l’urbanista Edoardo Salzano che quest’anno for­ni­rà un con­tri­bu­to spe­ci­fi­co sul ruo­lo de­gli spa­zi pub­bli­ci per la co­stru­zio­ne di una so­cie­tà mul­ti­cul­tu­ra­le e so­li­da­le.  

Leggere la cit­tà si ca­rat­te­riz­za per una par­te­ci­pa­zio­ne at­ti­va di mol­ti stu­den­ti, sia uni­ver­si­ta­ri sia di isti­tu­ti su­pe­rio­ri, che nella edizione di quest’anno saranno protagonisti.

Visita il sito web della manifestazione Leggere la città e scopri il programma completo


1
Categorie
Parole chiave

urbanplanners.it

Strumenti per la pianificazione territoriale urbanistica ed ambientale


Create a website